mercoledì 24 gennaio 2018

Progetto Fratelli Maggiori.

Quest’anno per me è iniziata una nuova avventura: il triennio.

Nel triennio lo studente acquisisce ancora più responsabilità, ma ha anche la possibilità di mettersi in gioco. Infatti, per incentivare i ragazzi che hanno sfortunatamente preso il debito, gli alunni del triennio possono decidere di partecipare al  progetto  dei Fratelli Maggiori, che li aiuta a ripassare alcuni argomenti. Ho preso parte quest’anno al progetto proprio per mettermi in gioco (e lo ammetto, anche per saltare alcune ore) e ho fatto scoperte molto importanti!
Ad esempio, sapete quando un prof. dice ‘’Sono stufo di ripetere sempre gli stessi argomenti..’’ ma voi non lo avevate mai sentito dire quella certa cosa? Non è una bugia! Ripetono sempre le stesse cose per almeno 30 ore alla settimana: devastante.
A partire da questo, so che la mia carriera lavorativa non toccherà mai minimamente l’insegnamento!
Ma c’è anche del divertente: si riesce sempre a confrontarsi con gli altri e scoprire addirittura elementi nuovi:  scegliendo inglese come materia da ‘’insegnare’’, in ogni classe in cui andavo imparavo qualche vocabolo nuovo: fantastico!
E’ stato davvero interessante mettermi alla lavagna e scrivere l’argomento che poi avrei dovuto provare a spiegare. E’ incredibile come non ci si renda conto quando si è dall’altra parte!
Consiglio a tutti di partecipare, anche perché si guadagna il credito formativo!
L’ultima classe che ho avuto è stata la 2A: eccoli qui nella foto insieme alla mia compagna di classe che mi ha accompagnato giorno per giorno in questa piccola avventura, Giulia Steinrotter!

Alessia Maselli,3AL