venerdì 10 marzo 2017

Fondarsi sulle stelle

«Una casa pensile in aria sospesa con funi a una stella.»
Leopardi, Zibaldone (1820)

Notte stellata sul Rodano, Vincent Van Gogh

Proprio tu, Giacomo, inesausto frequentatore di spazi celesti, avevi compreso che la parte più vera di noi è una casa da poter abitare ovunque, con le fondamenta al contrario, appese a una stella, non cadente ma luminoso riferimento per la nostra navigazione nel mare della vita. Tu mi hai insegnato che il rapimento non è il lusso che possiamo concederci una notte all'anno, ma la stella polare di una vita intera.

Alessandro D'Avenia, L'arte di essere fragili, come Leopardi può salvarti la vita (2016)
La Redazione