venerdì 7 aprile 2017

Tutti a Milano con il Papa

Non poteva certo mancare in un’occasione così importante il nostro Liceo.

O sulle tribune dello stadio San Siro o direttamente nel campo di Monza, si è unito al caloroso saluto che le diverse zone della diocesi di Milano hanno voluto dare al Papa.

Due impavidi ragazzi di seconda hanno deciso di buttarsi in un’esperienza mozza fiato: fare i figuranti a san Siro.

Abbiamo raccolto la loro testimonianza:

"Le sensazioni e le emozioni che si provano scendendo in campo a ballare sono indescrivibili!


Quando sono entrato in campo per la prima raffigurazione, ho visto 80000 mila persone intorno a me, il flash e le urla che ci arrivavano dalla platea mi bloccavano.
Mi è mancato il fiato, ho sentito le farfalle nella pancia, dovevo partire ma il mio corpo stava producendo una fantastica adrenalina composta da paura e felicità.
Ho ballato davanti al Papa, non potrò mai dimenticare questo onore".

Ma non solo loro si sono dati da fare quel giorno: ad esempio, i ragazzi un po’ più grandi hanno accompagnato i bambini, le famiglie o gli oratori.

Si sono messi al servizio responsabilizzandosi.

Noi come redazione desideriamo fare i nostri più grandi complimenti a tutti coloro che si sono dati da fare per permettere la realizzazione di quest’evento, ai nostri ragazzi che hanno partecipato a quest’esperienza di crescita e di gioia e al Papa, che da Roma si è mosso per venirci a incontrare.

Attenderemo la prossima visita per poterci scattare un selfie e nel frattempo seguiremo il consiglio del Papa: parlate con i nonni.

Isabella M. Parodi (2D)

 (Ringraziamo il Sig. Beppe Annovi per averci gentilmente fornito le foto.)