mercoledì 24 febbraio 2016

L'altra Resistenza

Per commemorare la "Giornata della memoria", martedì 26 gennaio 2016 le classi 4BLU e 4D del liceo “Sereni” si sono recate presso il Centro Culturale “Asteria” di Milano, per assistere alla conferenza "E dissero di no" tenuta dal professor Andrea Bienati.
Ci si potrebbe chiedere cosa ancora ci sia da dire ad una quarta liceo sulla Shoah, eppure l'incontro con Bienati si è rivelato assolutamente originale. Nella maggior parte delle occasioni in cui si parla dello sterminio degli ebrei (e non solo) durante la seconda guerra mondiale, essi vengono presentati esclusivamente come vittime. Tuttavia c'è un'altra realtà che rimane generalmente all'oscuro, ed è esattamente l'aspetto che il professore si prefigge di portare alle luce. La realtà di cui si parla è quella da lui definita "un'altra resistenza", oltre alla 'Resistenza' con cui si è soliti intendere un'opposizione politica e armata. "L'altra resistenza" è quella di chi invece si è opposto al nazionalsocialismo nella sua quotidianità, attraverso un modo di vivere in contrasto con l'ingiustizia e il culto del leader, difendendo i diritti dell'uomo. Ragazzi del ghetto di Varsavia, soldati internati che si rifiutarono di combattere insieme ai tedeschi, movimenti giovanili e operaie che protestarono negli scioperi del '44: sono loro i protagonisti "dell'altra resistenza", quella di chi non è stato vittima e ha avuto il coraggio e la forza di urlare il suo "no", sebbene all'ombra degli eventi della macrostoria ma, nonostante questo, senza che mancasse di farsi sentire.

Federica Zanini (4D)